why should I lie?

why should I lie?

Thursday, October 31, 2013

(dalla stampa)

Amerikanske inspektører har funnet over 800 feil på jagerflyene av typen F-35, som Norge har besluttet å kjøpe. Produsenten innrømmer problemer, men sier at over 80 prosent av feilene er utbedret.

ovvero:
Gli ispettori americani hanno riscontrato più di 800 difetti sui caccia del tipo F-35 che la Norvegia ha deciso di acquistare.
La società produttrice ha riconosciuto l'esistenza dei problemi ma dice che più dell'80 per cento degli errori sono stati rettificati.

Russian President Vladimir Putin arrives for a meeting with Ecuadorean President Rafael Correa in MoscowBilder


...e lui, che non conta una mazza, non l'aveva capito prima di tanti altri?...e alla dacia ci andava solamente per le battoncelle?...e che i problemi di casa e quelli del resto del mondo non sono, in fondo, troppo separabili?

Forbes-Liste 2013Magazin kürt Putin zum mächtigsten Menschen der Welt

Die mächtigste Frau der Welt bleibt Angela Merkel. Doch bei den Männern kürt das US-Wirtschaftsmagazin "Forbes" einen neuen Spitzenreiter. Russlands Staatschef Wladimir Putin verdrängt Barack Obama. 

(Sueddeutsch Zeitung 31/10/2013)
...ovvero, secondo Forbes 2013 Putin è l'uomo più potente del mondo.
La donna più potente resta ovviamente Angela Merkel. Per quanto riguarda gli uomini, secondo Forbes, periodico americano d'affari e finanza, un nome nuovo occupa il primo posto: il Capo di Stato della Russia Vladimir Putin ha scavalcato Barack Obama. 

Wednesday, October 30, 2013

Questo lo scrive oggi la tribune de Genève
ESPIONNAGE

«Les écoutes de la NSA sont à but économique»


Le scandale provoqué par les révélations d'Edward Snowden ne cesse de prendre de l'ampleur en Europe. Au-delà des faits, quels sont les tenants et les aboutissants de cette affaire? Décryptage avec un expert. Plus...
Par Myriam AmaraMis à jour à 07h50 1 Commentaire

(fine della citazione)
che, riassunta in poche parole, vuol dire :    "Er più pulito ci'à la rogna!"

Film che verrà trasmesso questa sera in TV danese.

Un ringraziamento speciale va ai grandi che così bene ci rapprentano all'estero:
(e figuriamoci che cosa sarebbe successo se ci avessero rappresentato male!)

Umberto Eco,
Roberto Saviano,
Mario Monti

:


ovvero: "L'uomo che si è inchiappettato un intero Paese"


(scherzi a parte: sono il nome e il cognome del giornalista  danese autore del servizio di presentazione del film)

ANMELDELSE: 
Italien - et land i koma

Italia - un Paese in coma
Politiken synes
MEDVIRKENDE
Cast
Umberto Eco, Roberto Saviano, Mario Monti mfl.
SPILLETID
durata
89 minutter
MERE INFO
altre info
Sendes på DR2 i aften kl 20.30
INSTRUKTØR
regia
Annalisa Piras og Bill Emmott
Den tidligere chefredaktør af ugemagasinet The Economist Bill Emmott, der også skriver for The Times og La Stampa, elsker Italien.

Bill Emmott
E' stato caporedattore del settimanale "The Economist". Scrive anche per:
"The Times" e "La Stampa"
è innamorato dell'Italia.
(figuriamoci se l'avesse odiata!)


Tuesday, October 29, 2013



U.S. to lose direct access to projects in Afghanistan

After U.S. troops leave, civilian oversight personnel will be unable to inspect reconstruction work worth billions.

Non vi lamentate! Il business dei "poppies", anche lui "worth billions", in ogni caso continuerà.

Sunday, October 27, 2013


the economist (October 2013)

    Banks and tax evasion
Several countries have used the data to bring cases against suspected evaders. Revelations that dozens of Greek public figures hid money offshore have shaken that country’s politics. Spain and France have fingered hundreds of high-level cheats and retrieved €350m in back taxes. Mr Falciani has claimed that the CDs provided crucial support for an American probe into the failure of money-laundering controls at HSBC, which led to a $1.9 billion settlement.
ovvero:
Diversi paesi hanno utilizzato i dati per portare casi contro gli evasori sospetti. Rivelazioni che decine di personaggi pubblici greci nascosero il denaro off-shore hanno scosso la politica di quel paese. Spagna e Francia hanno identificato centinaia di trucchi di alto livello e recuperati € 350m in tasse arretrate. Il Signor Falciani ha sostenuto che i CD  hanno fornito il supporto fondamentale per un sondaggio americano nel fallimento dei controlli di riciclaggio di denaro presso HSBC, che ha portato ad un recupero di $ 1,9 miliardi. etc.etc.

PENSIERINO DELLA SERA
  1. Ma a noi italiani parlare con mr.Falciani fa veramente schifo? Metodi discutibili, è vero, ma a chi si deve render conto dell'applicazione di tali metodi se questi  aiutano a rimpatriare, e in parte sequestrare, capitali che non sono del tutto trascurabili e che tanto comodo farebbero alla nostra economia? 
  2. I tedeschi hanno coltivato questo orticello, talvolta a livello di laender e non di governo centrale. In ogni caso sembra ne abbiano ricavato svariati miliardi di Euro. Il profondo interesse manifestato dal presidente d'uno dei laender ha causato anche le ire del ministro delle finanze Schauble, ma alla fine il risultato ottenuto con l'operazione è apparso soddisfacente per tutti.
  3. E ci si potrebbe chiedere: dopo le gole profonde di Liechtenstein e Svizzera, a quando quelle di Lussemburgo e Austria? Possiamo incoraggiarle in qualche modo?
  4. Ma ancora più importante: certamente alcuni giornali italiani sono in possesso almeno di parte del contenuto dei CD-Rom prodotti da questo signore. E' chiaro che qualora i giornalisti ci trovassero nome e numeri che si riferiscono al proprio editore non pubblicherebbero mai questi nomi, ma se ci trovassero quelli della concorrenza si diano pure da fare. Pubblichino, pubblichino (senza però inventare come quando si utilizza la collaudata macchina del fango). Nomi e indirizzi piacciono a noi così come dovrebbero piacere al Ministero dell'Economia e a Equitalia.

Friday, October 25, 2013

Ma quest'uranio! 
dalla stampa inglese:
French energy giant EDF announced Monday it had clinched a deal worth 18.9 billion euros ($26 billion) to build a new nuclear power plant in Britain. It said the project would be carried out with Chinese backing, naming the firms CGNPC and CNNC as its Asian consortium partners. 
Il gigante francese dell'energia EDF lunedì ha annunciato di aver ottenuto un contratto del valore di 18,9 miliardi di euro (26 miliardi di US$) per costruire una nuova centrale nucleare in Gran Bretagna. Ha precisato inoltre che il progetto verrà realizzato con supporto cinese, indicando le ditte CGNPC e CNNC quali partners asiatici del consorzio. 
The government in London said it believed the project would secure reliable low-carbon electricity and create many new jobs. 
Il governo di Londra ha detto che il progetto assicurerà elettricità con bassa emissione di carbonio e creerà molti nuovi posti di lavoro.
Copenhagen
POLITIKEn
25. OKT. KL. 08.18

Regeringen støtter Grønland i beslutning om at bryde uran

Il Governo appoggia la decisione della Groenlandia relativa all'estrazione dell'uranio.

Landstinget har besluttet, at det omstridte stof kan udvindes på Grønland.

Il parlamento ha deciso che il tanto discusso materiale può essere estratto in Groenlandia.

Grønland skrotter uran-forbud

La Groenlandia rottama la proibizione contro l'uso dell'uranio.

Grønland tager første skridt mod at blive en af verdens største uraneksportører.
La Groenlandia fa il primo passo per diventare uno dei fornitori principali d'uranio al mondo.

 Grønland: Vi kan eksportere uran om »et par år«

La Groenlandia: tra un paio d'anni saremo in grado di esportare uranio 



Mali: in corso operazione ''su larga scala'' contro ribelli

(ASCA) - Roma, 24 ott - E' in corso un'operazione ''su larga scala'', che vede impegnate ''diverse centinaia'' di soldati francesi, insieme ai militari maliani e alle truppe della missione Minusma dell'Onu, contro le milizie jihadiste nel Mali settentrionale. ''E' la prima volta che un tali forze lavorano congiuntamente in modo cosi'
numericamente significativo'', ha affermato una fonte militare francese. (Fonte Afp) drc/cam
(...e se non sbaglio, una delle risorse principali del Mali è l'uranio)
Domanda: è Minusma ancora comandata dal prode Prodi?

Italia
24 ottobre 2013

Durante la trasmissione di Santoro sulla 7, un rappresentante dei no-TAV val di Susa indica in fotografia una trivellazione di sondaggio "per cercare l'uranio".
Da fonti "certamente serie" si ricava che i sondaggi fatti per "saggiare" il materiale che la nuova galleria dovrà attraversare, hanno indicato presenza d'amianto (in quantità limitate e controllabili) nonché di uranio (in quantità interessanti ? Non mi sembra lo dicano. Però...).

sono costretto ad aggiornare (la Tribune de Genève du 26/10) !!!

Francia

Le groupe nucléaire français Areva va exploiter deux gisements d'uranium dans le sud-est de la Mongolie. Il a signé samedi à Oulan Bator un accord de partenariat stratégique avec le mongol Mon-Atom et le japonais Mitsubishi.
Les deux gisements sont situés dans le désert de Gobi, a-t-on précisé de source diplomatique française ajoutant qu'il s'agit d'un partenariat à égalité, un tiers pour chaque partie.

Thursday, October 24, 2013

Merkel beschwert sich bei ObamaHat Amerika am Handy der Kanzlerin gelauscht?
Das Handy von Angela Merkel ist möglicherweise von amerikanischen Geheimdiensten überwacht worden. Die Bundesregierung hat bei der amerikanischen Regierung Aufklärung verlangt. Diese wies die Vorwürfe zurück. Mehr 153 57






E se, limitatamente alla Merkel,
fosse stato 
semplicemente
un marito geloso 
a organizzare tutto questo bailamme?
Ciò che invece deve preoccuparci  è quello che dichiara 
l'Industria Danese (da Politiken): NSA fa anche spionaggio industriale.

 

Nach Hinweisen auf eine Überwachung des Handys der Kanzlerin durch amerikanische Geheimdienste äußern sich Vertreter der Bundestagsparteien empört. Die Grünen kritisieren Angela Merkel, erst jetzt gegen Washingtons Spähprogramme vorzugehen. Mehr 43 19


INTERNATIONALT
24. OKT. KL. 08.32

Europas magthavere vil afkræve amerikanerne svar på, hvorfor de aflytter allierede.


MEINUNG Ihr Handy ist ihre Schaltzentrale: Ein Angriff auf das Telefon Angela Merkels wäre eine Attacke auf ihr politisches Herz. Falls die US-Geheimdienste sie tatsächlich abgehört haben, bekäme die NSA-Affäre eine neue Dimension. Doch die Kanzlerin muss sich auch Vorwürfe gefallen lassen. Denn sie und ihre Minister haben sich in der Affäre bisher durch Abwiegeln hervorgetan. Ein Kommentar von Robert Roßmann, Berlin mehr...
Mögliche Ausspähung von Merkels PrivathandyKanzlerin beschwert sich bei Obama
Das private Mobiltelefon von Angela Merkel ist möglicherweise von US-Geheimdiensten überwacht worden. Laut "Spiegel Online" hält der Bundesnachrichtendienst entsprechende Informationen für plausibel. Die Kanzlerin telefonierte mit dem US-Präsidenten und sprach von einem "gravierenden Vertrauensbruch". Das Weiße Haus weist die Vorwürfe zurück.mehr...
CDU-VorstandssitzungZitate von Unionspolitikern zur NSA-AffäreVom Tisch? Von wegen!
Kanzlerin Merkel, Kanzleramtschef Pofalla, Innenminister Friedrich: Über Monate hinweg versicherte die Bundesregierung, die USA würden nichts Verbotenes tun. Süddeutsche.de dokumentiert die Zitate, die plötzlich unfreiwillig komisch wirken. Zusammengestellt von Michael König, Berlin mehr...
Erklärungen der US-Regierung zum NSA-SkandalWohlformuliert und wachsweich
Ob Brasilien, Mexiko, Frankreich oder jetzt Deutschland: Es ist nicht das erste Mal, dass sich das Weiße Haus vor seinen Partnern für die Praktiken der eigenen Geheimdienste rechtfertigen muss. Eine Übersicht. mehr...

Wednesday, October 23, 2013

Come sarà la nostra NSA?   (o CIA o DIS che dir si voglia?)

Le foto ufficiali della sede della NSA nel Maryland  mostrano che,  a lato dei moderni immobili d'ufficio, sono operative immense aree di parcheggio. A occhio e croce queste sono sufficienti ad alloggiare un minimo di 2000 auto. 
Quanti saranno gli 007 al lavoro in sede? Certamente un minimo di 2000.
A noi, residenti in piazza Dante e dintorni, i Servizi hanno sottratto (almeno per ora) poco più d'un centinaio di posti di parcheggio. 
Considerando però che ai tempi delle cosiddette Casse di Risparmio Postali gli impiegati che lavoravano nel palazzo erano circa 2000 (numero magico questo! Ma in quei tempi l'auto era molto meno diffusa e gran parte di loro si muoveva con la metro o con il bus senza causare grandi problemi agli indigeni in cerca di parcheggio), si è portati a pensare che nelle viscere del palazzo (oltre che nel riconvertito rifugio antiaereo sotto la piazza antistante) venga realizzato un certo numero di posti auto. Certamente non saranno però mai 2000 e neanche la metà.
Supponiamo comunque che il problema del parcheggio venga risolto (ovviamente distruggendo completamente il portico romano sottostante; tanto, che ce frega! tra rifugio antiaereo e posa cavi MV di ACEA o ENEL, già tanto è andato distrutto: parte del portico romano, parte della dimora dell'imperatore Claudio, qualche statua).
Resta comunque il problema dell'accesso. 
Le strade d'accesso sono in numero ridottissimo (vogliamo dire che, anche invertendo il senso del traffico per alcune di esse, queste sono al massimo sei?) e nessuna di queste ha una larghezza superiore ai 5-6 metri transitabili. 
Come la mettiamo? Mah! 
Essendoci lo Stato di mezzo, ci si può aspettare di tutto. Inventeranno certamente qualcosa indipendentemente da un qualsiasi indice di gradimento degli indigeni.
Nel frattempo seguiamo un po' preoccupati i lavori che fanno prevedere il peggio del peggio relativamente al ripristino della fruibilità di piazza Dante. 
Il prossimo mese si compiranno i due anni dall'inizio dei lavori aerei e sotterranei (demolizione di sopraelevazioni e scavi sotto il cortile del palazzo; questi ultimi, immagino, con ispezione ed eventuale adeguamento delle fondazioni)
Siamo invece solo all'inizio per quanto riguarda le installazioni di cantiere (alloggi, uffici, officine).
Non so quale sia il software utilizzato per la programmazione dei lavori (Project? Primavera?). Spero solo che non rimanga un esercizio informatico-grafico, ma sia un vero strumento di lavoro! Ma anche ad essere ottimisti...
Auguri!..a tutti...anche a noi indigeni!


NSA Maryland

007.007.007.007.007
Piazza Dante - ROMA
prima della cura

e...lavori preparatori in corso

Photo

Monday, October 21, 2013


sul Frankfurter leggiamo:

"Un membro del Consiglio di Sorveglianza non esclude che il grande progetto costerà ai contribuenti fino a cinque miliardi di euro."

Stiamo parlando del Ponte sullo Stretto?
No! parliamo solamente del nuovo Aeroporto di Berlino Schoenefeld la cui costruzione richiede tempi e costi italici! 
I lavori sono cominciati nel 2006 e l'apertura del nuovo aeroporto, prevista per il 2010, è stata recentemente rinviata al 2014.
In ogni caso la Germania non riuscirà mai a batterci. 
Noi abbiamo la Salerno-Reggio Calabria!

Sunday, October 20, 2013


Per chiudere un argomento...

credo di sapere...anzi immagino dove seppelliranno, se non l'hanno già seppellito, il tanto  odiato e disprezzato Priebke. 
In fondo non è che me ne freghi più di tanto!...Però, avendo letto che verrà tumulato in luogo incerto tra Italia e Germania, ho pensato che:

"Il Cimitero di Colle Isarco (cimitero giardino della parrocchia) dove sono già sepolti svariati militari SS uccisi nell'attentato di via Rasella a Roma (si trattava di  SS che in quel momento erano ancora di nazionalità italiana),  potrebbe essere il luogo più idoneo." 

Personalmente non me la sento d'andare a verificare. L'interesse, in fondo, è molto limitato.

Guarda! Però!
Chi l'avrebbe mai pensato?
(anche se là questa notizia stupisce un po' meno in quanto preti e vescovi danesi sono impiegati dello Stato,  svela comunque un aspetto un po' particolare della missione d'un salvatore d'anime!)

Il Vescovo lavorava per i servizi segreti in operazioni contro i comunisti danesi.
Erik Norman Svendsen raccoglieva informazioni sull'ala politica d'estrema sinistra.

Politiken
DANMARK
20. OKT. KL. 08.01
indsamler: Den tidligere biskop Erik Normand Svendsen indrømemr, t han indsamlede informationer om kommunisterne under Den Kolde Krig. - Foto: JOACHIM ADRIAN (arkvi)

Biskop arbejdede for spiontjeneste mod danske kommunister



Erik Norman Svendsen samlede oplysninger om den yderste danske venstrefløj.

Saturday, October 19, 2013


che se deve fa' pe'campa'!!
Quello nella foto è il centro USA dello spionaggio informatico-telefonico nel Maryland.  
A giudicare dalle dimensioni del parcheggio ci dovrebbero lavorare almeno tremila persone. 
Il contribuente americano sarà molto soddisfatto, vuoi per la sua propria privacy vuoi per i costi di tutta l'operazione, che sempre a suo carico saranno.
Credo che in Europa/Asia noi non scherziamo. Molto attiva mi risulta l'Ucraina, ma anche Russia e Cina non scherzano. 
Il mio blog è molto cliccato in questi paesi.
Quando mi sono accorto dell'assiduo contributo ucraino, ho creduto all'inizio trattarsi d'una qualsiasi "organizzazione di badanti" che, al corrente della mia età, si proponeva per assistenza nel mio Paese. 
Più difficile è giustificare l'assiduità cinese; ma anche qui ho trovato una spiegazione: opero effettivamente dalla Chinatown di Roma!

dal Washington Post del  19/10/2013


The NSA's headquarters in Maryland. (AP)

e il 23 ottobre il Politiken di Copenhagen:

NSA collects millions of contact lists from e-mails, chats ovvero:

"NSA raccoglie elenchi di milioni di contatti via e-mail e chat. NSA ha anche fatto spionaggio industriale in Danimarca."


Dansk Industri melder om amerikansk industrispionage mod virksomheder.