.comment-link {margin-left:.6em;} <$BlogRSDURL$>

Logging ideas and thoughts

Thursday, July 19, 2012



VOGLIAMO FARE UN NUOVO EURO?




Un Ministro della Giustizia Europeo prima di fare delle leggi europee, valide cioè "alla lettera" in tutta Europa? (Non "direttive", please!)Rhein-Main

EU-Justizkommissarin Reding„Wir brauchen einen EU-Justizminister“

18.07.2012 ·  Der EU-Justizkommissarin Viviane Reding reichen die Zusagen von Rumäniens Ministerpräsident Ponta nicht. Im F.A.Z.-Interview spricht sie über die 
Frau Kommissarin, Sie haben Rumänien ein halbes Jahr Zeit gegeben, um endlich rechtsstaatliche Verhältnisse herzustellen. Reichen Ihnen die jüngsten Zusagen von Ministerpräsident Ponta nicht?
(da Frankfurter Allgemeine)

Wednesday, July 18, 2012

LA GUERRA DEI MONDI


Ingroia è convinto  che Berlusconi sia vittima di un'estorsione. Decide perciò di convocarlo in qualità di "parte lesa". Berlusconi rifiuta in base ad una vecchia formula: "legittimo impedimento". Quello che Ingroia voleva, forse. "Mò te lo denuncio per oltraggio alla Magistratura! Non s'è mai vista una parte lesa che non si presenti a far valere le sue ragioni! Una qualche legge la starà ben infrangendo! Sarà più complicato di quello che ci inventammo un po' d'anni or sono, l'"appoggio esterno etc.etc.", ma qualche cosa troveremo per incastrare Cesare!"
Riflessione: "Ma mi toccasse convocare re Giorgio come parte lesa nella questione delle telefonate con Mancino? E se non accettasse, per legittimo o illegittimo impedimento che sia? E se dovessi io accusarmi del reato (ancora da inventare, visto che la legge sulle intercettazioni non esiste ancora)? Come la mettiamo? Nel frattempo, ci divertiamo con il neo-assolto Dell'Utri, che tanto ai processi c'è abituato. Lo accusiamo di estorsione, ché lui finora se l'è cavata dall'appoggio esterno... che poi gli rimettiamo nel piatto in qualche modo!" 
Pensiero:"Ma che faccio con me? Se re Giorgio è parte lesa sono per caso io che devo accusarmi del reato di "lesa maestà"?
E se dovessi autoconvocarmi come sospetto del reato potrei defilarmi "per legittimo impedimento" dato che sto istruendo quel po'-po' di operazione a carico di Dell'Utri, estorsore, nei confronti di Berlusconi, estorto oltre che tappo?
Quanto lavoro richiede questa Magistratura! E sì che qualcuno vorrebbe tagliarci gli stipendi!
Che intelligenza Lombardo! Lui sì. E' capo del Regno indipendente di Sicilia, che, in base alle leggi del cavolo sulle regioni a statuto speciale, non è neanche commissariabile! Ironia della sorte: chiamarsi "lombardo" per un re di una e passa Sicilie.

Tuesday, July 17, 2012



Neue Studie Solarausbau kostet Deutschland mehr als 110 Milliarden Euro

Che, in parole povere ci dice che secondo un nuovo studio l'installazione del SOLARE è costata alla Germania più di 110 miliardi di Euro.




15.07.2012 · Kaum positive Wirtschafts- und Klimaeffekte: Die Bilanz, die das Wirtschaftsforschungsinstitut RWI zum Photovoltaik-Ausbau zieht, ist ernüchternd. Dabei werde er die Stromkunden mehr als 110 Milliarden Euro kosten, schreiben die Forscher in der Studie, die der F.A.Z. vorliegt.
Cioè: In dubbio la positività economica e l'effetto sul clima. Il bilancio che l'Istituto per le ricerche economiche RWI traccia è deludente. etc.etc. Costi dell'operazione maggiori di 110 miliardi di Euro. (fonte Frankfurter Allgemeine)

Commenti maligni all'italiana:
Premesso che:
a- quando il programma è stato lanciato la vita media d'un pannello fotovoltaico non superava gli 8 anni, cosa che avrebbe assicurato alle aziende coinvolte il lavoro relativo alle sostituzioni.
b- seppur non dichiaratamente, il programma portava soprattutto a creare lavoro mediante un programma sociale non dichiarato ai soci.
c- forse (aggiungo questo forse) l'energia consumata per produrre il silicio e relativi pannelli fotovoltaici è stata comparabile, se non superiore, a quella prodotta in seguito dai pannelli stessi. L'ambiente cosa ne pensa?
d- la manutenzione costa, quando e se viene fatta. Immagino che varie installazioni vengano abbandonate da imprenditori avventurieri.
e- vaste aree vengono sottratte all'agricoltura.

Il COSTO DELL'OPERAZIONE è stato caricato, vuoi in grande Germania che in piccola Italia, sulle bollette degli utenti delle compagnie distributrici di elettricità.


Germania

Tutte le tariffe incentivanti si ridurranno progressivamente, da qui al 2016, fino a 12,75 cent (sotto i 10 kW), 9,75 cent (10-100 kW), 9,75 cent (100 kW-1MW) e 6,75 cent per gli impianti di potenza compresa tra uno e dieci MegaWatt, siano essi a terra o su tetti, serre, pensiline.

Italia
In confronto gli incentivi italiani sono ancora più alti, sebbene sia già noto che il ministro dell’Ambiente Corrado Clini e quello dell’Economia Corrado Passera abbiano intenzione di abbassarli. Se ci dovessimo ispirare alla Germania, però, dovrebbe sparire il maxi incentivo sulle serre fotovoltaiche che sono fortemente a rischio speculazione e tornare quello sugli impianti a terra che, per quanto possano dire i detrattori delle rinnovabili, fino ad oggi hanno “rubato” all’agricoltura percentuali di territorio agricolo da prefisso telefonico.






Monday, July 16, 2012

E un qualche anestetico è arrivato

dal Frankfurter Allgemeine


Bankkunden in der SchweizSchäuble kritisiert Ankäufe von Steuer-CDs

16.07.2012 ·  Nach Berichten über den Kauf einer neuen CD mit Namen von mutmaßlichen Steuerhinterziehern durch Nordrhein-Westfalen hat Bundesfinanzminister Wolfgang Schäuble solche Methoden kritisiert. „Zufällige CD-Käufe können immer nur eine Behelfskrücke sein“, sagte er. 

Che ci dice:

"Clienti di banche in Svizzera"

Schauble critica l'acquisto dei CD relativi alle tasse


16.07.2012 . Nell'apprendere la notizia relativa all'acquisto, via Nordrhein-Westfalia, di un nuovo CD con i nomi di tanti paraculetti evasori fiscali, il Ministro Federale delle Finanze Wolfgang Schauble ha criticato tali metodi:
 "L'acquisto 'ad kakkium' di tali CD può solo essere considerato un espediente-stampella."

Per questa ragione il nostro governo, preferisce le telefonate al 117 e non compra CD.
"Ma mi faccia il piacere!..." direbbe il Nostro. 


Friday, July 13, 2012

OPERAZIONI SENZA ANESTESIA



Credit Suisse confirme des perquisitions chez des clients en Allemagne

Le Monde.fr avec AFP | 
Forse collegato, o causa scatenante:
Un gruppo di economisti tedeschi (supponiamo Monti alla quarta potenza) ha partorito i risultati di uno studio che si propone di risolvere i problemi relativi a deficit di bilancio e corsa incontrollata del debito pubblico.
1 - Da tutti quelli che guadagnano - è un esempio - più di 250.000 €/anno prelevare tutta l'eccedenza. Lo stato rilascerà delle ricevute (da non confondere con i BOT).
2 - Dato che in un Paese tipo Germania i contribuenti di questo tipo sono almeno un milione, si potranno prelevare annualmente decine di miliardi di Euro. Questi permetteranno di tenere sotto controllo, e possibilmente ridurre, il debito pubblico.
3 - Se alla fine d'un certo periodo di crisi i soldi abbondano, si può cominciare a considerare un'eventuale restituzione dei prelievi effettuati. 
Funzionerebbe?
Mi sembra che il tutto, almeno nella prima parte, sappia di esproprio. 
Ma, in fondo, Karl Marx era nato proprio in grande Germania!

Sunday, July 01, 2012

IL PAESE DALLE CENTOEPASSAMILA LEGGI

Nel 1972  ho dovuto effettuare il collaudo d'una caldaia a vapore ad alta pressione (125 atmosfere operative) applicando il Regio Decreto del 1926 che prevedeva un manometro con fondo scala massimo di 60 atmosfere.
Nel 1995, il preside d'una scuola media, fornito di sufficiente spirito, ha inviato al Ministero della Pubblica Istruzione una lettera mediante la quale autorizzava il prof. XXX a recarsi in ferie estive in Inghilterra: tutto ciò nel pieno rispetto di una legge del 1939.
Siamo pronti a sfottere alcune comunità americane che, in conformità con le usanze locali, approvano regolamenti che appaiono cervellotici (esempio: 1978. A Lincoln, Nebraska, era vietato fumare in strada: ci sembrava buffo! Oggi lo è anche a New York; e nessuno ne ride). Purtroppo, raramente ci dedichiamo all'esame di leggi e leggine italiane. E', non dico raro... è rarissimo, che un deputato, senatore, un ministro, conosca gli estremi d'applicazione d'una legge. Forse la legge la conoscono a memoria, senza capirne a pieno il significato, ovviamente, ma a chi quella legge porterà benefici o danni certamente lo ignorano, a meno che non si chiami Silvio di nome. E sopratutto: hanno dimenticato le ragioni per cui la legge, in gestazione per tanti mesi, se non anni, sia stata fatta. L'aspetto più tragico risiede però nel sistema applicativo delle leggi. Persone vengono condannate in base a certe leggi e altre vengono assolte in base alle stesse leggi; spesso i giudici sono condizionati mentalmente dall'ambiente stesso in cui sono nati e cresciuti. In alcuni casi fa capolino l'ideologia politica e...più leggi ci sono...più boiate si fanno.
L'imprecisione, in molti casi voluta, permette l'applicazione ad kakkium della legge stessa. Il "piromane", come dice il nome, è un malato; ovviamente non un criminale. E invece, in generale, sì!
Se il giudice è abituato a guidare, o a farsi guidare, in caso di auto blu, a 150 km/h, sarà certamente più comprensivo verso il "non" assassino della strada. Se invece il giudice va al lavoro (accade?) in bicicletta, sarà certamente meno ben disposto nei confronti dello stesso criminale. 
Molti anni or sono un giudice siciliano fu promosso a ricoprire una carica d'altissimo livello. Rifiutò perché la mafia minacciava, non solo lui, bensì tutta la sua famiglia. Fu considerato un vigliacco. Nessuno ne prese le difese. Nessuna delle centoepassamila leggi autorizzò l'emissione d'un certificato di somma onestà.

This page is powered by Blogger. Isn't yours?