.comment-link {margin-left:.6em;} <$BlogRSDURL$>

Logging ideas and thoughts

Tuesday, March 30, 2010

ANTICA SAGGEZZA LAZIALE

dalla polverina bianca alla polverini renata!

Friday, March 19, 2010

TALPA

Questo è l'eufemismo con cui un cancelliere, un giudice, un fattorino, una donna delle pulizie porta a conoscenza di qualcuno, pagante o similpoliticante, informazioni riservate relative a una inchiesta, a un processo, ad altre diavolerie giudiziarie.
Ricordiamo anche un fatto emblematico. Quello che funzionò secondo binari diversi: "attenzione! Stiamo per arrestare tuo figlio!" che, detto da ministro a ministro, o da ministro a politicastro in carica (non ricordo), ha raggiunto il sommo della correttezza umana.
Le talpe, chissà poi perché, in veste di animali, risultano più simpatiche dei topi. Come animali, fanno mestieri tra loro simili. Nella scala del disgusto le talpe non compaiono; i topi sì! Ma in quanto a sensazione di disgusto al primo posto metterei i vermi. Da cui viene l'equazione talpa=verme in quanto il comportamento della talpa di procura è più simile a quella del verme che a quello della talpa stessa.

Wednesday, March 10, 2010

SIMILITUDINI



Oggi è una cosa normale. Un vecchietto, si fa per dire, ha bisogno di assistenza. Cosa fanno i familiari, ammesso che le finanze lo consentano? Assumono una Badante.

La badante dedica al vecchietto tutto il suo tempo. Lui è contento, tanto che, qualche volta, ringiovanisce: a dispetto delle aspettative familiari, stabilisce un rapporto più che diretto, ormonale, con la badante. Molti testamenti cambiano. I lasciti a favore di chi lo cura, lo coccola e lo trastulla, diventano sempre più consistenti.

Un tempo, l'assistenza ai vecchietti la prestavano le Suorine. I rapporti restavano probabilmente molto più nell'ambito della "carità" senza che si stabilissero relazioni di tipo ormonale.
Ciò nonostante, lasciti, talora molto più consistenti di quelli oggi in gioco, andavano ad arricchire i cespiti della casa madre. Questi, in fondo, non sono altro che il patrimonio immobiliare delle varie organizzazioni religiose.
Io mi aspetterei che il Vaticano decida un giorno di dichiarare guerra all'Ukraina, patria di tante benemerite badanti.

Ora parliamo invece di 'Ndrangheta!
Tutti sono d'accordo nel riconoscere che la benemerita organizzazione calabrese prende sempre più piede nelle regioni del nord Italia. Ma come?
Il sistema ricorda un pochino quello delle Suorine prima,di alcune Badanti poi.
Immagina un qualsiasi signor Brambilla, proprietario d'una piccola azienda, ad esempio un'officina di riparazioni auto. Gli affari non vanno troppo bene: manca sopratutto il liquido. Compare un amico di amici. E' pronto a prestargli il contante. Non a tasso d'usura, sia ben chiaro. A un tasso che però non permetterà mai al debitore di estinguere il debito. Dopo qualche tempo il creditore da qualche segno d'insofferenza. E' lui ora ad aver bisogno del contante. Possiamo sistemare la pendenza? Chiaramente no!
Allora possiamo sistemare le cose con un compromesso vantaggioso per tutti. Tu, Brambilla, in cambio dell'azzeramento del debito, mi cedi la tua azienda. Io m'impegno a farti lavorare nell'azienda stessa come dipendente.
Se facciamo un pò di calcoli troviamo che la 'Ndrangheta, per mezzo di teste di legno varie, possiede un impero costituito da piccole aziende. I capitali non mancano. Tanto i proventi della droga da qualche parte dovranno pure sistemarli!
Il meccanismo ricorda un pò quello che Richard Geere utilizzava su scala molto più vasta nel famoso film con Julia Roberts.
Consiste nel mettere in difficoltà senza ritorno aziende già traballanti. Rilevarle, smembrarle, se conviene, o semplicemente sfruttarle all'osso per moltiplicare i proventi d'una attività transcapitalista.
Similitudini?

This page is powered by Blogger. Isn't yours?