.comment-link {margin-left:.6em;} <$BlogRSDURL$>

Logging ideas and thoughts

Monday, July 26, 2010

CREDERE o non CREDERE?

Ho insegnato ai miei figli a non credere, nell'ordine:
- ai filosofi
- ai preti
- ai politici
aggiungendo: forse qualcuno di loro avrà pure ragione, ma verificate prima di approvare.

La cosa più tragica riscontrata nei discorsi delle tre categorie è la prosopopea con cui ognuna di esse si dichiara depositaria della verità.
Stranamente, le verità vengono modellate in funzione del pubblico da conquistare o da mantenere sotto controllo.
Ad esempio in fisica il povero Galileo ha dovuto aspettare quasi cinquecento anni prima di essere riabilitato. Un Lemaitre, fisico-sacerdote belga che, anticipando i tempi, ha sviluppato nel 1923 la teoria del big bang (attualmente quanto di più vicino alla verità), è stato sistematicamente snobbato dal Vaticano, fin quando non è arrivata una personcina per bene quale Giovanni XXIII.
Non parliamo dei filosofi: di questi il più facile da capire è John Adams, ovvero il "non filosofo". Danni ne ha combinati anche lui in quanto il consumismo è una forma di perversione abbastanza diffusa. Ma i danni creati da famosi oppositori di questa corrente di pensiero (e di quattrini, aggiungerei) quali Marx e Engels, li stiamo ancora contando.
Dei politici è superfluo parlare. Se vogliamo paragonare i pensieri politici dei vari schieramenti, con eccezione di uno, vanno tutti a convergenza:
Prima di tutto vale il principio di "non essere stati".
Io fascista? Ma non mi hai sentito quando ufficialmente ho rinnegato le leggi razziali? Non mi hai visto in TV con la kippah in testa? Cosa credi? Che abbia il braccino anchilosato a causa dei troppi saluti romani? Allora non hai capito niente! Quello che chiedo è ordine, disciplina, centralità! Camicie nere della rivoluzione eja, eja...ma guarda che cavolo mi fate dire, brutti stronzi!
Ma via! E' chiaro che il comunismo è stato sempre quello di Berlinguer...
Noi con Togliatti? Noi contro ungheresi e cechi, primavera o inverno che fosse? Sragioni per caso? Stalin? Chi era costui? Questo Carneade della steppa russa. No e poi no. Il comunismo è una cosa da rifondare solo ed esclusivamente per prendere contributi...pardon...rimborsi elettorali!
E pensate a noi poverini!.. Orbi d'un De Gasperi, d'un Pio XII, d'uno Scelba!..Per tentare di sopravvivere ci tocca perfino far la figura degli amici degli eredi d'Occhetto, oltre che mantenere opportunamente un buon punto di riferimento nel mondo imprenditoriale palazzinaro!
E i miei figli mi chiesero: papà! Ma allora chi sono i buoni?
Figli miei. Più che buoni sono quelli considerati stronzi. Quelli cioè che si fanno il mazzo lavorando. Guarda caso, sembrano avere un successo crescente...Bossi e compagni!

Wednesday, July 21, 2010

Washington - da annoverare tra le mete dei pellegrinaggi quali Lourdes, la Mecca, Fatima?

Quando la situazione si fa difficile, o addirittura insostenibile, ci si rivolge all'ente supremo per chiedere la "grazia".
Si assiste così alla selezione delle caste e dei poteri.
Il meno abbiente si mette in lista per un viaggio verso santuari ufficialmente riconosciuti da autorità civili e religiose, vuoi per adempiere a un obbligo, vuoi per invocare "la grazia".
Ultimamente, anche per effetto del consumismo diffuso, "la grazia" si è spostata verso qualcosa di più materiale: ad esempio, l'abbuono o la riduzione del pagamento di danni e risarcimenti.
Così, svariati mesi dopo la condanna da parte di tribunali statunitensi di sacerdoti pedofili, oltre che cattolici, al pagamento di risarcimenti vari (nel 2006 si parlava, per un solo stato degli USA, di circa 750 milioni di dollari), un Papa è andato a negoziare una riduzione? l'abbuono? il condono? in quel di Washington. Come sia andata non è lecito sapere. Si sa solo che Bush jr. ha dovuto coprire con immunità diplomatica un personaggio che, come capo della congrega manifestatasi in parte criminale, poteva essere legalmente arrestato e messo sotto processo.
Analogamente, tale Cameron, capo del governo di Sua Maestà Britannica, si è precipitato in visita ad Obama, presidente degli USA.
Parleranno certamente di tale BP, società che, giorno dopo giorno, viene considerata sempre più vicina al fallimento. Già 20 miliardi di dollari il capetto di BP, tale Tony Hayward, se li era giocati (così come si è giocato il posto).
Come finirà? Gli allibratori del Regno saranno gli unici a guadagnarci!

Thursday, July 15, 2010

GIURAMENTO di FEDELTA' d'un FASCISTA

Quando la storia si ripete: asceso in cielo è Lui, il grande Statista. La sua posizione sulla terra viene assunta e difesa da Lei, depositaria del messaggio lasciato da Lui, l'asceso.
Il suo erede, uomo al disopra d'ogni sospetto in quanto nato a fascismo, se non ancora morto, disfatto, riceve i messaggi dall'aldilà per interposta persona: la depositaria delle ultime volontà politiche di Lui. E le volontà politiche di Lui non differiscono di molto, forse per un assoluto niente, da quelle di Mascellone buonanima.
"Nei miei studi di maestro elementare" pensava LUI, imparavo che l'Italia è stata frutto del Risorgimento, dell'opera del Tessitore, dei Mille e rotti. L'unità del Paese è stata sigillata dal sacrificio di seicentomila poveri disgraziati... scusate il lapsus! "eroi", mandati a morire in nome dell'unità e dell'intangibilità della nostra Patria."
E ora? Prima le regioni...a smembrare questa povera Italia, pensa lo Statista, poi l'impegno del governo a garantire il federalismo fiscale!! Siamo veramente traditori del pensiero di LUI..anzi dei tanti Lui, che tutto hanno dato per una Patria vera, anche se disunita, parzialmente ignorante e molto litigiosa.
Ragion per cui, memore della posizione assunta, a sua volta riassunta nelle parole di Lei, che ha un grande ascendente su di Lui, il nostro laureato in studi fascisti. sempre fedele al messaggio trasmessogli, ripetuto e rielaborato per adeguarlo ai tempi, illuminato da Dio tramite l'autoimposizione della kippah,
decide di tradire!!! Chi? L'asceso? Giammai! I suoi nuovi compagni sì! "Quelli che contano solo per un'elezione in Parlamento, magari a uno scranno un pò altolocato, che mi permettono d'andare a sparare stronzate in giro per le scuole, che però oggi, memori delle mie voglie fascistoidi e della mia seppur non dichiarata fedeltà agli insegnamenti di LUI+Lui, vorrebbero buttarmi giù in acque profonde munito d'una cintura da sub in uranio impoverito!"
Prima d'essere assunta, conviene liberarlo da tutti i giuramenti fatti. Altrimenti saranno rotture di zebedei per tutti!
Saluti romani! Eia, eia, alalà!

Saturday, July 10, 2010

DILEMMA

questa BP non ci farà dormire

o ci farà addormentare una volta per tutte?





Il giorno stesso del disastro dell'Horizon ho pensato: l'unico modo per turare la falla è una piccola atomica da far esplodere esattamente in testa al foro di trivellazione così da fondere il fondale per una profondità tale da costituire, una volta il materiale solidificato, un tappo di dimensioni e massa sufficienti a contenere la pressione del giacimento.


Solo più tardi ho letto che i Russi avevano utilizzato sistemi analoghi per i loro pozzi di gas.


Non essendo un grande specialista del settore nucleare non mi pronuncio sulla certezza d'un risultato positivo.


Quello che preoccupa è l'intervista rilasciata il 9 luglio al NY Times, intervista pubblicata il 10 luglio.

Professor Craig said that if the oil hit the Gulf Stream and was carried by currents to East Coast states, Cuba and other Caribbean nations, and possibly even Britain, lawsuits could quickly mount to levels even BP could not handle.

Il professore Craig (Robin K.Craig, docente associato programmi ambientali della Facoltà di Legge dell’Università Statale della Florida) ha detto che, qualora il petrolio raggiungesse la Corrente del Golfo e venisse trasportato dalle correnti marine verso gli stati della Costa Orientale, Cuba, e altri Paesi dei Caraibi, e possibilmente anche la Gran Bretagna, le azioni penali verso la BP potrebbero raggiungere livelli tali (richieste di risarcimento) cui neanche la BP (forte di 260 miliardi di dollari di petrolio controllato)potrebbe far fronte.
“Scommetterei sul fatto che BP andrà fallita a causa dei danni diretti e ambientali. Ipoteticamente, un allevatore di tonni del Mediterraneo potrà far causa alla BP”


“My bet is that BP will finally go bankrupt from the tort liability and the environmental liability,” she said. “Hypothetically, a bluefin tuna farmer in the Mediterranean could end up with a claim against BP.”

Monday, July 05, 2010

SIMBOLO?
Solo un simbolo?
Avvertimento?

Benedetto XVI ha visitato la tomba di Celestino V, il papa del gran rifiuto, ovvero l'unico papa nella storia della Chiesa ad aver presentato le sue dimissioni dalla carica.
Io, non sono un gran esperto di Vaticano. Sono però portato a considerare l'evento come una forma di avvertimento lanciato a cardinali e vescovi (forse primi fra tutti i sacerdoti in generale).
Contenuto dell'avvertimento?
O cambiate rotta e comportamenti oppure me ne vado sbattendo la porta.

Thursday, July 01, 2010

Quel povero Padreterno!

Io lo immagino come un distinto signore con camice bianco da scienziato atomico (in fondo è Lui che ha scatenato il big bang) che copre un vestito in rigatino grigio. Le scarpe? Mocassini neri. La barba è ovviamente bianca, ma qualche striatura più scura la mostra ancora. In somma: qualcosa in più di quei circa 14 miliardi d'anni dal famoso big bang.
L'aria è quella d'un manager efficiente e navigato. ma con tanti, tanti pensieri e preoccupazioni creati da quei deficienti delle sue creature.
"Possibile che in quel momento non ci abbia pensato?" si domanda. "In fondo, giocavo solo con un quanticello d'energia che m'è sfuggito di mano! E ora? Guarda che casino ho combinato!"
Con un dito (ci passa giusto giusto nel sistema solare senza sfruguliare pianeti vari prima di arrivare sulla terra) dà una smucinatina leggera (niente terremoto d'intensità 7,5 sulla scala Richter, con conseguente tsunami!), quindi pesca un paio di corpicini, flottanti sulle acque una volta azzurre d'un mare una volta bello. "Toh! Ma sono ammogliati nel petrolio questi qui!" E si dice: 'Il petrolio io l'avevo messo sottoterra e l'avevo ben nascosto, perché puzzava!'
Si ferma a pensare. In quel momento uno stormo di pellicani incazzati neri (in tutti i sensi) gli si abbatte addosso. "A sor Maé. Guarda come cianno ridotto 'sti petrojieri der kaiser!"
"Boni! Boni! Regà! Mo' vedo che se pò ffà!" (Pensiero: oddio! anzi...ommé, ho'mparato puro er romanesco!).
'Como se chiamava quello? Er pezzo grosso che faceva 'r baronetto e nun capiva 'na beata fava de petrojo?.. Como? Me l'hanno licenziato? A regina? Ma s'era Lei che l'aveva fatto baronetto!!!.. Nun c'è più religione! O dio ch'ho detto!'
'Co cchì ma'a prendo adesso?'
L'alligator, con la faccia da spia, sussurra: "Eccellenza! Ho sentito un nome novo 'n giro da 'ste parti. Un tale che se chiama Tony. Ma che Tony Renis! Eccellé, s'aggiorni! Come na bella gnocca d'un pò d'anni fà!"
"Ma chi? Quella che se la sbattevano tutti li fratelli più o meno presidenti? Hayrton..No... forse Hayworth!"
"Quasi ciazzeccava eccellé, puro si confonne un pò du' belle gnocche! Se chiama Tony Hayward"
"Ma è 'na checca puro quello o è solo un pò tanto fijjo de 'bona donna?"
" Mo' Discriminamo puro eccellé? 'ncio sà che oggi ce stanno li gay pride? E so li mejjo. Certo che alli tempi sua nun ciaveva neanche la possibilità de fasse l'amichetta o l'amichetto! Che cavolo de vita!"
"Sai che te dico? Se lo peschi da 'ste parti, quer fijo de bbona donna (mi chiedo perdono!) dajjie 'na morsicata davanti e una de dietro! Forse ce gode pe'tutte e due, ma me sa tanto che se leva dai cojj...santissimi!"

This page is powered by Blogger. Isn't yours?