.comment-link {margin-left:.6em;} <$BlogRSDURL$>

Logging ideas and thoughts

Friday, August 21, 2009

ORA SAPPIAMO

Dino Boffo, portavoce del partito CEI (Conferenza Episcopale Italiana) non ha neanche sporto denuncia contro Calabresi, direttore de La Stampa, per la pubblicazione della falsa pagina de l' Avvenire.
Arriviamo così alla conclusione che, o c'è connivenza, o l'alleanza tra i due partiti CEI e FIAT è cosa fatta.
E' vero: FIAT voluntas tua! Ma di chi? Di sua Santità? degli Agnelli? della Exor? O forse di tutti un pò? Spiegateci s.v.p.

Thursday, August 20, 2009

C'è giornalismo e giornalismo

Tale Calabresi (autore di... dedicato a suo padre vittima di...) ha commesso un reato osceno pubblicando scientemente (direttore responsabile o irresponsabile?) sul suo giornale (pardon! degli Agnelli) un falso di falso.
A suo tempo si parlò di radiazione dall'ordine dei giornalisti di Renato Farina, colpevole di non aver messo sulla porta del suo ufficio la targa "Ciccillo o' spione", come se, fare l'agente dei servizi segreti imponga la comunicazione a cani e porci (sopratutto a questi ultimi) dei compiti riservati e richieda l'emissione d'un patentino ufficiale comportante la cancellazione di qualsiasi contratto di lavoro o di collaborazione. Nel caso di Calabresi non sarebbe veramente opportuna la radiazione dall'albo? E agli Agnelli, che lo benedicono e lo proteggono, non sarebbe opportuno imporre la vendita coatta del loro giornale?

This page is powered by Blogger. Isn't yours?