why should I lie?

why should I lie?

Monday, January 15, 2018


similitudini

Mudslides left the coastal community of Montecito, Calif., in ruins, and rescuers were racing against time on Sunday to find four people still missing. (NY Times)

The Depuslides from last "legislatura" left Montecitorio, Italy, in ruins. No rescuers dared to approach the central community of Piazza del Parlamento to check for possible leftovers.


e questa è una notizia vecchia di qualche giorno


ovvero:

Si inviano soldati Danesi: le forze della NATO non sono

sufficienti a difendere il mar Baltico.

L'aiuto danese deve contribuire a spaventare i russi nel Baltico.

Nota: i soldati danesi sono stazionati in Estonia, Paese bello, piacevole e civilissimo.


Scrivevano gli Svedesi


NYHETER
Under den massiva militärövningen Zapad tränade ryska styrkor på ett fullskaligt krig mot Nato. I operationen ingick även attacker mot Finland och Sverige.
Det rapporterar den tyska tidningen Bild, med hänvisning till underrättelsekällor.

ovvero
In occasione delle imponenti esercitazioni militari "Zapad" le truppe russe sono state addestrate ad una vera guerra contro la NATO. Nella operazione erano inclusi anche attacchi (ovviamente simulati, aggiungerei) contro Finlandia e Svezia.
Questo è quanto racconta il giornale tedesco Bild facendo riferimento a "fonti d'informazione".

A me sembra che attribuire ai Russi queste "tentazioni di aggressione" sia quantomeno esagerato. In ogni caso i Danesi, membri della NATO, hanno inviato in Estonia un loro contingente.

Sunday, January 14, 2018

Leggo sulla stampa tedesca che l'adozione della  "carta blue EU", in tutto simile alla "green card" statunitense, è stata un successo.


BLUE CARD EU FOR GERMANY

Would you like to live and work in Germany, a member state of the European Union?

Similar to the Green Card in the USA, the EU blue card offers highly educated skilled workers of non- EU- States the opportunity and the right to work and stay in the European Union.
Register in our network, find a job and apply for the EU blue card for Germany or another state in the EU.



Questa blue card fornisce un'immagine di un'Europa veramente unita.
 Perché non se ne parla? 
Quando è stata introdotta  la blue card?
Ovviamente la blue card può essere interpretata come calmiere dei costi, in particolare a un livello medio alto dell'industria.
Si parla infatti di "highly educated skilled workers".
E, a quanto mi risulta, la Germania ha fatto largo uso della blue card per importare negli ultimi tanti anni tecnici da Paesi emergenti.




Tuesday, January 09, 2018

E così non avevano corrotto nessuno
...questo il verdetto dei magistrati che sono stati chiamati a giudicare l'operato di alcuni dirigenti d'una delle industrie italiane più qualificate e qualificanti (ma esiste ancora questa industria? Non l'hanno per caso cioncata definitivamente per far spazio a concorrenti d'altri Paesi?) 
E si continua così, essenzialmente nel settore dell'industria pesante. Acciaierie e stabilimenti dell'industria pesante, se ubicati in Italia, sembrano infastidire molto i nostri partner (???) europei.
Continuando così diventeremo i callarostari dell'Europa. 

Thursday, December 28, 2017



Così è, anche se non ci pare

"Bada che caschi!"
"Bada che te fai male!"
"Bada a quello..."
A Roma un "regazzino" non può far altro che "badare" a qualche cosa. 
E non si meraviglia troppo quando, arrivato a un'età, possibilmente veneranda, viene affidato alle cure di qualcuna che bada al posto suo: la badante.



Tuesday, December 26, 2017





Schäuble è il vero artefice del disastro italiano

veterano delle guerre con e contro Kohl
nazionalista della prima ora
nel suo cuore e nella sua mente
Deutschland è sempre al primo posto! 
costi quel che costi...
al resto dell'Europa.



Monday, December 25, 2017

Ma... 
la ThyssenKrupp 
non era già stata salvata un paio di volte?
E' di nuovo in crisi? 
Qualche politicante italiano una mano glie la può e glie la vuol dare.
Infatti torna la minaccia di chiusura per l'ILVA di Taranto!..minaccia ovviamente appoggiata da politicanti vari...
E, sempre ovviamente, tutto va secondo i giochi di potere che, normalmente, vengono utilizzati quando si tratta d'economia internazionale.
Eppure, qualora la libera concorrenza venisse accettata, lavoro dovrebbe essercene per tutti.
Gasdotto no.2 del Baltico; gasdotto del Caspio; cantieri di Trieste e di Nantes; sottomarini di grande Germania; varie estensioni di ferrovie alta velocità; metros a gogo.
Fusse ca' fusse che ciò che disturba è proprio quella?
Cosa?..
La libera concorrenza...è ovvio.

Wednesday, December 20, 2017


    Tumulare al Pantheon i Savoia neo-arrivati? 

Già quelli che ci sono, con i loro marmi splendenti, stonano vicino alla lineare semplicità di tale Raffaello, la cui morte aveva fatto temere la fine dell'universo. 
Gli eredi dei Reali hanno tutto il diritto di battersi per ottenere che la sepoltura dei loro avi sia conforme alle regole e alle tradizioni di casa Savoia, ma noi abbiamo, non solo il diritto bensì il dovere, di rifiutare.
Un ricordo però non guasta.
1952: mio ingresso all'università. La politica va di moda.
1952: mia adesione ad uno dei movimenti monarchici (non ricordo se UMI o PNM)
1952: un amico mi invita a partecipare ad una riunione di coordinamento  (splendido appartamento di piazza Esquilino a Roma) di uno di questi partiti. 
Arriva il mio turno:
"La monarchia è l'unica forma valida di gestione del popolo italiano. Le tradizioni e la mentalità degli italiani sono tremendamente diverse da regione a regione. Dobbiamo perciò lottare per ottenere che il potere sia gestito da un'autorità centrale valida. Questo identifica una struttura monarchica per il governo del nostro Paese."
...timido applauso e pausa.
"Il problema è trovare un re e relativa famiglia reale capaci di esercitare quel potere che i Savoia hanno dimostrato di non saper esercitare!"
...rumore di sedie smosse. 
era il 1952