.comment-link {margin-left:.6em;} <$BlogRSDURL$>

Logging ideas and thoughts

Monday, July 17, 2017

il PIROMANE


Ogni volta che si registra un incendio di cui non si conoscono le cause TV, radio e giornali si affrettano ad attribuirne la colpa a qualche piromane.

Forse tutti noi abbiamo dimenticato che "piromane" è la definizione di un individuo affetto da "attrazione maniacale verso il fuoco". Detto in parole povere: un individuo matto che, "invece di" oppure "oltre a" essere attratto, supponiamo, dalle gambe d'una bella pupa, si concentra sulle delizie che gli procurano fiamme, puzza di bruciato, vittime etc. che, personalmente e con grande astuzia riesce a procurarsi. (un cugino del vecchio re di Danimarca Federico IX soffriva di questo "disturbo").
La maggior parte degli incendi registrati non è però attribuibile a piromani.
Esistono le seguenti altre categorie di piro-qualcosa:
- il pirostronzo - quello cioè che getta la cicca della sigaretta dal finestrino dell'auto mentre percorre una strada di campagna oppure quello che lascia sacchettini vuoti in plastica trasparente e brillante - quelli dei crakers, per capirci - a spasso nel bosco, possibilmente su un tappeto di foglie secche.
- il piroimprenditore - quello che conoscendo le astrusità delle autorità italiche, si prepara fiducioso un'area per costruirci casa.
- il piromafioso - che per far abbandonare abitazioni e possedimenti e poterci poi mettere le mani sopra provoca incendi in prossimità delle proprietà altrui.
- il piropastore - che si procura così un pascolo fresco e nuovo per la prossima stagione.


Comments: Post a Comment


This page is powered by Blogger. Isn't yours?